Versão em português 中文版本 日本語版
Polish version La version française Versione italiana
Русская версия English version Deutsch Version

Il distretto di Kobryn

Fauna

Martora
Il corpo della martora, così come lo zibellino esteso, flessibile e harmonous, è coperto con pelo morbido, abbastanza lungo. La testa con esteso, ma non così muso affilato. Gli orecchi sono abbastanza grandi, la posizione, arrotondata sopra. Le zampe sono forti, con le cinque dita e le unghie forti. I capelli su stupnyakh meno duro, che allo zibellino, e non chiudono unghie nell'inverno. La coda è molto morbida, è uguale o supera la metà di lunghezza del corpo e è molto più lungo che le zampe posteriori estese, che la martora chiaramente differisce dallo zibellino. La lunghezza del corpo fluttua da 42 a 56 cm.

Sulla gola la luce giallastra o il posto di ocherous che non passa a forepaws è sempre scelta. Magnifico e morbido, ma tuttavia molto più ruvido, che allo zibellino, il pelo invernale cambia a colorazione da luce brunastra e giallastra a toni marroni rossicci e marrone scuro. Il pelo su parti è più leggero che il dorso e la pancia. L'underfur è leggero, grigio biancastro, con l'ombra brunastra e giallastra, fortemente appare attraverso nel corpo attraverso resta piuttosto rara perché il tono generale di pelo della martora sembra a più leggero. La coda è marrone brunastra, è più scuro, che il dorso. Le gambe sono coperte con il pelo marrone corto che si oscura su punte di zampe. Il pelo estivo che consiste dei capelli corti e underfur raro, debole, più monofonico e scuro. I maschi su colorazione sono indistinguibili da femmine.



La muda della martora comincia all'inizio della primavera. All'inizio l'underfur e la resta sulla parte principale e davanti del corpo, e poi — su parti e sulla pancia abbandonano. Alla fine di agosto il pelo invernale quale al mezzo o entro la fine di ottobre arriva agli inizi di splendore completi di nuovo lo sviluppo.

La traccia della gamba impedire della martora ha un po' di somiglianza con la traccia della lepre, ma è poco più corta, okrugly avanti più largamente. Callosities del piede tagliato non imprimono perfino in neve densa. La martora salta corse, lasciando stampe di paio di zampe a distanza di 50 — 100 cm la traccia dalla traccia o facendo stampe di tutte le quattro zampe situate come alla lepre: avanti due stampe di impediscono gambe e dietro — due lobbies. Alcuni cacciatori affermano che il maschio della martora di foresta sempre fa salti di paio, e la femmina spesso cammina, lasciando la catena attorcigliante delle tracce che si alternano uno dopo l'altro o "troit" su - la lepre.

La martora di foresta è molto diffusa su tutta l'area di foresta della parte europea della CSI ed entra in Siberia di nordovest, e anche nei boschi del Caucaso. Il confine del nord dell'area, più o meno accordandosi con confine dei boschi lunghi-boled, passa attraverso le parti centrali della penisola di Kola, di. Interessi a costa di Tersky. Più lontano dura sulla costa del Mare Bianco a Mezen, attraverso Ust-Tsilma e Ust-Usu, attraversando Urals Del nord sotto 67 strada maestra °C. In Siberia Occidentale la martora ha passato alla media Ob e Irtysh Current e è stata scelta all'Oriente approssimativamente a 75 ° da EL. I confini di confine del sud la zona di steppa della foresta, passando la parte media della Moldova, a Dnipropetrovsk, Kharkiv, Voronezh, Saratov, Buzuluk alla punta più a sud di Cresta Ural. Inoltre, la martora di foresta vive nei boschi del Caucaso Nord, la Più grande Gamma di Caucaso, in Daghestan, sulla costa di Mar Nero, in Abkhazia e Georgia, a Suramsky di cresta sull'Oriente. Qui sale da livello del mare su a confine del bosco ed entra nella zona dei prati Alpini fino all'altezza di due con migliaia superflue di metri.

Fuori della CSI la martora di foresta è trovata nei boschi dell'Europa Occidentale. In America del Nord, da Alasca a California del nord e Nuovo Messico nel sud, là forme interconnesse vive di martore.

Nel territorio della CSI la martora di foresta forma tre subspecie.

Martora di foresta tipica — le grandi dimensioni. Il dorso di colore brunastro denso con le fini nerastre di capelli della resta. L'underfur è grigio chiaro, con le fini brunastre di capelli. Coda di colore marrone scuro. Le zampe sono nere. Il posto di gola è mutabile, ma, di regola, abbastanza pallido. Abita nell'Europa Occidentale e le parti del nord della CSI.

La martora di foresta russa Centrale differisce in dimensioni piuttosto piccole. Colorazione di pelo invernale di solito più leggero, debole, brunastro e giallastro, con "giallo pallido pallido grigiastro" o qualche volta underfur biancastro. Il posto di gola cambia da biancastro con tono giallo vivo. Pelo estivo più ruvido a Bureya più oscuramente che inverno; il posto di gola è più lucente. Abita nelle regioni centrali della parte europea della CSI.

La martora di foresta caucasica di dimensioni molto grandi, con pelo piuttosto pallido, rossiccio e grigio e brunastro, magnifico, ma ruvido nell'inverno e nell'estate marrone scuro. Vite nel Caucaso. Da tutte le martore del nord (Murmansk) è il più prezioso.

Nel nord la martora di foresta aderisce alle foreste di abete e di abete dense e vecchie dove ci sono molti perestoyny e alberi cavi. Nella terra nera la cintura tiene in piantagioni di foresta vecchie e particolarmente preferisce i boschi di quercia cavi. Nelle vite del Caucaso dappertutto dove c'è boschi lunghi-boled.

A differenza dello zibellino la martora di foresta non ha habitat permanenti e vaga su foreste secondo esistenza del foraggio e i posti convenienti per riposo di giorno. Passa piuttosto di rado il giorno nello stesso cavo o la fessura di scoiattolo, e ha un riposo nel vicino posto adatto dove fu trovato da alba dopo vagabondaggi di caccia di notte lunghi. Solo per il periodo dell'uscita dei giovani la femmina rimane su un posto, ma in caso di allarme trascina la covata in altro cavo. La fessura si accorda in cavi di alberi vecchi e lancia cuccioli di solito direttamente su polvere secca del bosco fatto imputridire, avendo portato solo un piccolo muschio o il lichene dai vicini rami. La fessura spesso è situata ad altezza grande dalla terra. Abbastanza spesso la martora usa lo scoiattolo gayn, il cavo dei tronchi caduti o il vuoto tra pietre.

Techka alla martora lo stesso come allo zibellino, avviene in giugno e luglio. Lo sviluppo dell'oosperm è ritardato prima dell'inizio di primavera — il febbraio e il marzo quando i fenomeni di corsa falsa durante cui a piccoli animali l'eccitazione sessuale è notevole sono osservati, i maschi combattono e "badano" a femmine, ma l'accoppiamento non avviene. All'inizio o il mezzo di aprile la femmina porta 2 — 3 — 5 cuccioli ciechi sono più spesso. In 4 — 5 settimane aprono occhi, e alla fine di settembre la gioventù comincia la vita indipendente.

Gli alimenti per la martora sono abbastanza vari e lo stesso come allo zibellino, consistono di animale e foraggi vegetali, e cambiano anni secondo la loro esistenza e abbondanza di tanto in tanto. Dunque, la martora prende e mangia la foresta diversa i piccoli animali: arvicole, topi, toporagni. Nei boschi del nord nella sua dieta lo scoiattolo chi la martora con impegno persegue è di grande importanza e di solito si afferra a notte dormendo nella fessura. Avendo preso lo scoiattolo nel gayena o vicino, la martora entra nella fessura devastata e là mangia il giorno per due vittima, senza venire alla luce. In giorni di abbondanza dello scoiattolo la martora lo segue all'atto dei suoi movimenti. Lo scoiattolo negli alimenti per la martora nel Caucaso sostanzialmente è sostituito da dormiglioni-polchki. Qualche volta le martore prendono lepri, abbastanza spesso arrivano il nocciolo brontola, nero brontola, il legno - brontola, le pernici e i piccoli uccelli che particolarmente vivono in cavi e anche il loro uovo e uccelli piccoli. Inoltre, la martora spesso mangia insetti, le loro larve, e particolarmente volentieri api e miele. Nel Caucaso la miglior esca (in una base uguale con il pesce e la carne) per impigliarsi della martora muore il miele di pettine è considerato. La martora anche di rane, orecchi e il pesce addormentato che è fatto sbagliare su costa di correnti di foresta e i fiumi mangia. Mangia nell'estate la serie di bacche e frutta selvatiche che abbastanza spesso fanno il fino a 90% del suo cibo estivo: mirtillo, lampone, pere, mele, cenere di montagna, corniolo, ciliegie, dolci ciliegie, dogrose. Le bacche di Dogrose spesso rimangono su cespugli quasi tutto l'inverno, e la martora fa corse grandi del bosco su radure pure a cespugli dogrose.

La martora in misura molto più grande, che lo zibellino, è il predatore di notte. Nel pomeriggio dorme, essendosi nascosto da qualche parte nel cavo, e è possibile vederla piuttosto di rado. Ma di notte è molto attivo e veloce.

La martora di foresta facilmente e rapidamente corre su su tronchi assolutamente ripidi e lisci di alberi e notevolmente con destrezza fa circolare rami, che saltano dall'albero sull'albero su lunga distanza, che differisce dallo zibellino chi non può salire su tronchi ripidi e lisci. La martora trasloca anche in cime di alberi, che partono su molti chilometri e parte per sé sulla terra solo poco la traccia notevole dagli aghi caduti sì di fiocchi della neve giù portata. Il buon cane su neve solida appena riesce a correre dietro lei basso. Perseguendo lo scoiattolo, la martora di solito salta dopo esso sulla terra o dall'albero sull'albero, usando la coda morbida come il paracadute.

La martora va ad acqua a malincuore, e attraverso piccoli fiumi e le correnti è trasportato sugli alberi che sono caduti attraverso, che i cacciatori di solito usano, avendo buttato alberi attraverso correnti e metterseli le trappole.

I sentimenti esterni — la vista, l'udienza e il senso di odore — alla martora sono sviluppati bene. Da tutta la martora la martora di foresta è migliore che gli altri (in disparte dal harza) sono adattati a soffermarsi su alberi dove effettua la maggior parte parte della vita. Solo in boschi Nord fortemente rarefatti è costretta a condurre esclusivamente l'esistenza di terra.

Il pelo della martora di qualità eccellente e su valore si avvicina specie più a buon mercato dello zibellino. Nei decenni scorsi la martora è barattata secondo licenze speciali.

Ottenga martore l'arma, per mezzo del laika. Il cane per questa caccia deve possedere l'intuizione superiore, più sottile, che allo scoiattolo ordinario laika. I cani che continuano vecchio, due - o alla traccia di tre giorni sono particolarmente apprezzati. La caccia comincia alla fine di caduta, è ancora possibile andare senza sci. Inoltre, prendendo martore usano anche la rete-obmetom.

All'inizio d'inverno la martora si nasconde in cavi e fessure di scoiattolo, nella seconda metà d'inverno nel pomeriggio — nel frangivento e sotto pacchi. Avendo trovato la martora qui, circondi il posto del suo riparo ha premuto lo stesso come a commercio simile dello zibellino. Se la martora è stata massacrata nel cavo, allora nell'apertura il suo, prima espanso con la scure, abbassatesi la mano della manopola di pelle o la forchetta speciale per mezzo di cui tirano fuori la produzione fuori. Se il cavo è situato molto, l'albero, all'opportunità, è ridotto. Quando la martora balza fuori, la sua partita di caccia da cani di presa o armi.

In alcune aree cacciano senza cani, trovando martore sulla traccia e vypugivy la loro botta della scure. Questa caccia comincia appena che la neve abbandona. Quanto più spesso nevica, tanto la neve più buona poco, la caccia è più di successo.

C'è anche il metodo di acquisizione di martore del samolovama che sono molto molto diffuse nel Caucaso Nord. Il tipo speciale di sacco-ki è fatto dell'abete zherdnyak qui e è messo in un gran numero su pendi di foresta di montagne. Siccome l'esca serve la carne di animali, uccelli, eccetera. La boscaglia deve esaminare queste trappole, altrimenti il pelo della scatola di martora ottenuta sosterrà.

Anche le trappole di ferro, particolarmente nelle aree di montagna di Caucaso dove le martore sono ottenute tra scatterings di pietra sono applicate a cattura di martore. In casi certi sul registro grosso che si trova attraverso il piccolo fiume, e che qualche volta è particolarmente abbattuto con questo scopo il sito su cui la trappola di ferro allertata attaccata alla catena di lunghezza di mezzometro è messa è ridotto. Il calcolo è fatto in modo che la martora che è arrivata alla trappola si rompesse insieme con esso dal registro e ha penduto sopra acqua. Così, né la lince dal registro, né la lontra non saranno capaci di ottenerlo da acqua.

Su apparizione la martora di pietra o il belodushka, è molto simile su foresta, ma differisce nei segni seguenti. Il posto di gola, di regola, bianco, nelle forchette di parte più basse e due sporgenze mi passa a parti superiori di forepaws. Meno spesso il posto di gola ha l'ombra giallastra sottile. Underfur quasi bianco o grigio pallido. Il tono generale di pelo cambia da giallo pallido pallido grigiastro-marrone a marrone scuro. L'orecchio è meno e krugly, che alla martora di foresta. I suole di zampe sono molto più debolmente tagliati perché su neve fatta scongelare i piccoli cuscini sono bene visibili. Inoltre, traccia della martora di pietra piccolo krugly bene. Lunghezza del corpo di Belodushka circa 45 cm, la coda — 26 cm.

Belodushka vive parzialmente nella parte centrale, e principalmente nel sud della parte europea della CSI, in parte di montagna della Crimea, nel Caucaso, e anche in montagne di Asia Centrale e in Altai. Fuori della CSI si incontra nell'Europa Occidentale, l'Asia Minore, in Iran, Afganistan, Kashmir, Cina (Xinjiang, Tibet) e nella repubblica Nazionale mongola.

Il belodushka è molto diffuso nella parte europea di antica URSS fra l'altro e dappertutto è molto raro. È trovato in posti certi di Smolensk, Mosca, Ivanovo, Kursk, Voronezh, Samara e regioni di Saratov, sull'Oriente — a Volga. A Povidimy, il confine del nord del belodushka passa dall'Estonia a corsi superiori di Volga e più lontano attraverso la sua costa giusta a Samara Luka. Da qui va dritto quasi sul sud-ovest a Dnipropetrovsk e poi giù la costa giusta di Dnieper, alla sua bocca. L'abitazione del belodushka nel Caucaso così come nella montagna Crimea, è staccato dalla sua distribuzione del nord. Non è raro attraverso tutto il Caucaso e Transcaucasia. Dentro Asia Centrale là vive nelle montagne di Turkmenistan, su Kopet-Dag anche Bolshikh Balkhanakh, nelle montagne di Tajikistan, Kirghizistan e parte sudorientale di Kazakhstan. Dentro Siberia si incontra solo in Altai.

Per il belodushka il seguendo è descritto sotto. tipi. belodushka europeo è molto diffuso nell'Europa Occidentale, a esso, povidimy, la forma che abita in aree medie della parte europea della CSI è vicina.

belodushka Di Crimea differisce nel piccolo cranio e la struttura di denti. La colorazione generale di pelo nell'inverno fumoso e brunastro, con impurità di colore grigio; underfur grigiastro pallido o biancastro. Le zampe e la coda sono molto più scure che il dorso. Posto di gola bianco come neve. Vite nella Crimea.

Il più grande belodushka caucasico, la lunghezza del corpo è circa 54 cm. Pelo invernale brillante scuro e brunastro, con l'ombra giallo pallido; podpush giallo pallido grigiastro e biancastro. Coda e zampe tono brillante, nero-marrone. Abita nel Caucaso e Transcaucasia.

La grande subspecie belodushka asiatica Centrale con lo sviluppo povero del posto di gola. Pelo invernale tono molto magnifico, brunastro, da podpushyyu pallido e biancastro. Vite in montagne di Asia Centrale e in Altai.

La distribuzione della martora di pietra nel territorio considerevole si accorda con foresta di distribuzione ed entrambi i piccoli animali vivi spesso negli stessi boschi, per esempio nel Caucaso. Comunque il belodushka, al contrario della martora di foresta, tiene principalmente sulla terra, sotto radici di alberi, tra il frangivento, e in montagne — tra taluses sassoso. Non è così collegato a spazi di foresta e abbastanza spesso si incontra in montagne senza alberi e insediamenti.

Le casette non solo in cavi di alberi vecchi, ma è molto frequente tra rocce dove organizza la fessura per l'uscita dei giovani. Ottiene il cibo e le cacce sulla terra e principalmente sul terreno fugge di azione giudiziaria di cani. Per il resto sul modo di vivere è molto simile alla martora di foresta.

Valore economico e acquisizione. La martora di pietra mangia roditori principalmente dannosi, qualche volta attacca il gioco o il pollame, e arriva perfino in case di gallina. Il pelo su qualità lo concede a pelo della martora di foresta un po'. È ottenuto dalla maggior parte trappole di parte, e nel Caucaso — gli stessi metodi, che la martora di foresta.
 


>