Versão em português 中文版本 日本語版
Polish version La version française Versione italiana
Русская версия English version Deutsch Version

Il distretto di Kobryn

Fauna

Capriolo
Cervo delle dimensioni piccole o medie; l'altezza in spalle a 93 cm, la lunghezza totale circa 120 — 140 cm, il peso è fino a 59 kg. Il tronco è piuttosto corto, la parte posteriore è poco più grossa che una lobby. Le gambe sono lunghe, le lobbies sono un un po' più corte che dorso. La testa è corta, fortemente restretta a un naso, ma piuttosto larga in occhi. Lo spazio nudo su un naso è più, la parte superiore questo sopra narici una linea diritta. Grandi orecchi, circa 15 cm, approssimativamente in lunghezze 2/3 della testa, una forma ovale, con la cima arrotondata conica. Gli occhi sono grandi, gli scolari slantwise messo. Il collo è lungo, a maschi è più grosso, che a femmine, ma non c'è criniera. Il dorso è propenso avanti, il sacrum è più alto che una nuca, il dorso un po' inclinato. La coda è rudimentale, nascosta in capelli. Gli zoccoli sono stretti, piuttosto corti. Gli zoccoli laterali sono metà più corti. Ghiandole di Plusnevy grandi, intorno a loro un piccolo cuscino di capelli lunghi; preorbitale piccolo, non funzionando. Le corna sono piuttosto piccole, più o meno liroobrazno raskinuty, con tre partite di caccia, raramente è più. Nadglaznichny è assente, medio è diretto avanti, la cima bifid. Il tronco principale è piegato a una partita di caccia media indietro. Un corno in sezione quasi rotonda, nella parte principale ci sono molte collinette; l'orbita è grande. Femmine senza corna. Piuttosto spesso le bruttezze diverse in sviluppo di corna si incontrano: formazione irregolare del corno giusto o lasciato, la riduzione e l'aumento di numero di partite di caccia; la formazione di "elmetto" — la conseguenza informe che copre tutta la cima della testa è qualche volta osservata.



Entrambi i piani su colorazione sono abbastanza simili. La colorazione di un colore di adulti, nel grigio invernale e grigio-marrone, qualche volta grigiastro e rosso, dietro più oscuramente, particolarmente su grano, un fondo è più leggero. Lo specchio è piccolo, bianco o rossiccio chiaro. Estremità rossicce o rosse. La testa a parecchi tronchi di Bureya, su un labbro più basso un punto ad alto grado di pericolosità grande, un cerchio di naso nero. Il pelo estivo uniformemente rosso, lo specchio è male progettato. I giovani — macchiato. Lo sfondo principale a loro rossiccio, con età (a due tre mesi) si oscura, poi si rischiara di nuovo. Il disegno macchiato è situato in tre strisce da ogni partito, il quarto è qualche volta male progettato. Due medie durano da una nuca al dorso, gli altri da plechy. Nel campo di un bacino ancora due strisce sono formate. I posti in dimensioni si avvicinano il diametro di un occhio, bianco

In marzo o aprile la resta estiva rara comincia a crescere e l'underfur abbandona. Dopo questo la resta invernale — da un muso e estremità a un dorso abbandona. I resti di lana invernale rimangono qualche volta fino alla fine di giugno. Subito dopo che questo coltiva underfur molto sottile e ondulato. Alla fine di luglio o l'inizio di agosto la lana invernale grigia comincia a crescere. Poiché la lana di estate di agosto gradualmente abbandona. L'underfur allora diventa vuoto e lungo, atti da una resta invernale corta, e l'animale diventa morbido Alla fine, coltiva una resta che nasconde un underfur. La muda alla fine di settembre — in ottobre viene a una fine. I termini dell'inizio e la fine di una muda fluttuano su condizioni locali, dipendono da età e una condizione di un organismo, non sono identici a un maschio e una femmina. La colorazione bruscamente cambia durante stagioni, in connessione con logorio di pelo. Da lucentezza di primavera è perso, la colorazione diventa più opaca e leggera siccome le fini di capelli sono ricoperte.

Le tracce sono piccole; a maschi quasi rotondi, dulled, a femmine si è esteso e ha indicato. Le stampe di zoccoli laterali sono visibili solo su terreno dolce.

Il capriolo è molto diffuso nei nostri limiti sopra l'Ovest su in una perdita molto largamente, ma nel centro della parte europea del paese esiste avere frugato in una volta l'area continua di abitazione. In una zona delle steppe reali, semideserti e diserta il capriolo è assente su condizioni di paesaggio di abitazione.

Il capriolo è molto diffuso in Baltico, in Belarus e in Ucraina. Sull'Oriente arriva alle parti occidentali della regione di Leningrado, Smolensk e la regione di Voronezh, ma già nella forma dei centri separati di distribuzione. Dopo pausa annotata il capriolo si incontra nell'oriente da Volga, in area di Cisural di nuovo. Nel sud è trovato in parte di foresta della Crimea e nel Caucaso, eccetto steppe di Transcaucasia orientale. Il confine del nord di distribuzione di un capriolo passa un po' in direzione al sud di Tobolsk e Tomsk in Siberia, in direzione al nord di Krasnoyarsk e passa 60 strada maestra °C. in Yakutia, raggiungendo i fiumi Vitim e Aldan. I passaggi di confine del sud in Siberia Occidentale approssimativamente 49 — 50 strada maestra °C., e in Siberia Orientale raggiunge confini del paese dappertutto, evitando solo steppe di Transbaikalia da Altai a Tarbagatai, e procede in direzione al sud-ovest a montagna System Tien Shan, sul Sud alle creste di Gissar e di Alay.

Nella CSI il capriolo forma tre subspecie.

Il capriolo europeo, vite nella parte occidentale del territorio europeo della CSI e in Transcaucasia. Le dimensioni sono piccole, la lunghezza del corpo circa 145 cm, l'altezza in spalle circa 80 cm, un cranio di 19 — 21,6 cm, il peso è fino a 41 kg. Le corna sono piccole, male raskinuta, con piccole collinette, nelle basi sono tirati così insieme che le orbite quasi preoccupano l'un l'altro. In capelli di pelo estivi ondulati, poco ricci. Grigio superiore principale o marrone, differendo da altra colorazione notevolmente.

Il capriolo siberiano, abita nel Caucaso Nord e tutt'altra parte asiatica di un'area, e anche l'area di Cisural e Zavolzhye. Differisce da europeo molto notevolmente. Le dimensioni sono medie; la lunghezza del corpo circa 140 cm, l'altezza in spalle a 90 cm e più, un cranio di 21 — 25 cm, il peso è fino a 59 kg. Le corna sono piuttosto grandi, largamente messe, molto fortemente coperte con collinette. In pelo estivo capelli diritti, la testa di un colore con altro corpo.

Il capriolo dell'Estremo Oriente, ha il pelo invernale rossiccio e l'estate castana, inoltre lei poco più piccolo che altri caprioli siberiani.

I caprioli sono trovati solo in crescite giovani cespugliose. Vivono sia in montagne sia sulla pianura, in una zona del bosco e una zona della steppa, ma sempre dove c'è un cespuglio. Particolarmente spesso si incontri in distretti fortemente attraversati e collinosi. I boschi continui sono evitati, continuano i loro sobborghi. Sono più caratteristici della steppa della foresta.

Modo di vivere. Essere in fregola e un techka avviene in agosto e settembre, qualche volta poco ancora prima o più tardi; in montagne sempre più tardi, che sulla pianura. I maschi sono molto arrabbiati in questo tempo; perquisisca di una femmina alla ricerca di solito su una traccia; avendolo trovato, ininterrottamente avanzi, spesso batta; qualche volta mandi due tre. Spesso combatta con l'un l'altro. La gravidanza continua circa nove mesi. L'oosperm rimane quasi senza cambiamenti tra 4,5 mesi, e solo in dicembre il microbo comincia a svilupparsi rapidamente. Otel succede dalla fine di aprile durante la fine di giugno, il peso principale telitsya in maggio. Le femmine vecchie normalmente hanno due calfs, meno spesso tre, ai giovani — uno. La femmina in boscaglie e boscaglie, di solito vicino ad acqua dà alla luce.

A fine di essere in fregola di gruppi di forma di capriolo fino a 6 — 12 teste, si trovi nel pomeriggio, a mossa di notte ai pascoli invernali stato datati per la minor quantità aree di neve. I movimenti in novembre vengono a una fine. Il dumping di corna è osservato da novembre a gennaio. Corna chiare della pelle investendoli dalla fine di aprile durante maggio. Con approccio di nevicata e geli di un capriolo vanno un po', in una bufera di neve sono difesi in boscaglie. Durante neve profonda continuano posti aperti e vyduva. Da aprile di un capriolo vagano molto. L'utero Telny parte da greggi, i maschi vivi solo. Tenga in boscaglie, in montagne nell'estate, spesso parta su cime senza alberi. I giovani passano il periodo essente in fregola separatamente da madri in boscaglie.

Nell'inverno di un capriolo mangiano reni, le fughe e la corteccia di alberi e cespugli: salici, pioppo, pioppo tremulo, betulla, quercia, faggio, cenere di montagna, ciliegia di uccello, coronopo. Sono alimentati, inoltre, con ghiande, faggio nutlets, un'erba secca e foglie che sono rimaste su rami. In un beskormitsa liberano scavando un muschio, un lichene e un'erba da sotto di neve. Volentieri mangi cespugli sempreverdi, un vischio, un'edera. Da primavera avida mangiano un'erba, reni e fughe, e anche aghi e foglie secche. Nell'estate e nella caduta il foraggio principale è fatto da impianti erbosi, particolarmente l'ombrello, e anche un assenzio. Volentieri mangi un trifoglio e patate. Spesso mangi il fogliame verde, le bacche e i funghi, particolarmente openka e i funghi di latte. Sono alimentati la maggior parte parte di giorni, nella caduta e nella primavera nell'inverno — di mattina e di sera. Secondo carattere di copertura di neve e tutte le migrazioni e oscillazioni di numero sono generalmente collegati a cambiamento del modo di foraggio. In alcuni anni ci sono otkochevka lontani di massa di caprioli quando in una direzione certa molte centinaia di animali si muovono.

Da organi di senso a un capriolo l'udienza e il senso di odore sono bene sviluppati; la vista è più debole, che a tutt'altro cervo.

I nemici di un capriolo sono la maggioranza grande e le dimensioni medie di predatori. Il nemico principale — un lupo, particolarmente durante neve profonda, la volpe e grandi gatti segue più lontano. I giovani periscono da tutti i predatori fino a uccelli di rapina. Il danno enorme è fatto da tic tac e tafani, pelle e nasale, e anche le zanzare e i moscerini. Da malattie il capriolo è intaccato da antrace, peste, una diarrea, eccetera.


>