Versão em português 中文版本 日本語版
Polish version La version française Versione italiana
Русская версия English version Deutsch Version

Grushevo

Dalla fine del 16esimo secolo come "Grushov" è conosciuto — la soluzione su frontiera orientale del principato di Kobryn. Uno di possesso dei principi Kobryn, una sorta dello stemma l'Inseguimento di cui proviene dal duca magnifico di VKL Olgerd. Secondo il diploma del 1404 del duca magnifico Vitovt diventa il possesso del principe Roman Fedorovich. Nel 1495 la lettera del principe Alexander confermò il diritto per possesso alla principessa Anna Fedorova quale a esso la madre di Semenovaya Romanovich annotò "... su svosm zhivot con vsim, z la gente e s un tributo, con presa d'aria" s tym che uno zdavna... k la Pera a prislukhayet". Nel 1509 la principessa Ulyana Semenova annotò un feudo insieme con Cherevachichami Yury Patsevich (Patsu) e sua moglie. Secondo "un vyrok del 1522", Grushovaya e Cherevachichi che illegalmente ha lasciato Ventslavu Kostevichu. diventi la proprietà di Andrey Aleksandrovich, i principi Vasily e Andrey Sangushko "con vsim con tym, kak sya ty imenya uno zdavna in un soba mayut". Allora, secondo la copia da libri di affari pubblici della Lituania per il 1528, Grushovaya fu riconosciuto dalla lettera reale di Sigismund la regina Bona che appartiene "alla serratura ereditaria Kobryn" e portato via" da Sangushko.

Nel 1677 l'iarda di Grushevo in Gorodetsky una chiave di economia di Kobryn fu comprata da Samuil Lukovskoy sposato con Barbara da Siodlov. Dopo la sezione del Discorso di Pospoli-giocattolo Grushevo ha tollerato il destino di molti feudi locali. È stato presentato da Caterina II ad A.V. Suvorov. Nel 1812 fu comprato da Anthony Rodzevich, horunzhy kobrinskiya. Rod Rodzevichey è conosciuto a partire dal 15esimo secolo, è venuto da Oshmyanshina. Su Pinshina nel 1613 Severin si mosse. L'inizio di un ramo in questa regione, su materiali di albero genealogico, fu messo da Yury che usò privileyam del re Giovanni III e nel 1708 comprò da Mikhail Sventsitsky un feudo Zamosc. La linea che è andata da Karl, il figlio Yury è diventata particolarmente ramificata.

Da Anthony, secondo Stock per il 1845, Grushevo partì per il figlio maggiore Theodor (Fedor). Penyugi (Peyuodzi), Morochno, Kiyakovichi, Senchitsa, Dubchitsa è diventato la proprietà del secondo figlio Heinrich. Heinrich è diventato imparentato con parto influente. È stato sposato con Amelia Kuzhenetskaya, Józef e la figlia di Aemilia da Ordov. Una di sorelle è diventata una contessa Krasitskoy, Anna ha sposato Charnetsky; Falition — per Rishard (1779-1862), il figlio più giovane M. Butrimovich.

I feudi di Heinrich furono confiscati e, secondo caso di revisione dei conti del reportage sotto direzione dei feudi confiscati e isolati del 1863, sono affittati secondo il contratto. Nel 1867 Penyugi per 28784 rubli fu comprato da V. Davydov. Davydova possedette un feudo fino al 1914. Allora è stato raspartsellirovano, ma la casa di fattoria, i frammenti della proprietà sono rimasti. I proprietari di feudi, Heinrich e Amelia Rodzevichi, per partecipazione a rivolta del 1863-1864 furono condannati alla servitù penale siberiana. Secondo il locale, antico bracciante agricolo, Amelia ha ucciso il cosacco dal gruppo che insegue R. Traugutt. Alla gravidanza ha ricevuto un ritardo mensile a spedizione a Siberia. La proposizione fu eseguita dopo la nascita il 30 gennaio 1864 in Penyugakh della figlia in tempo — lo scrittore futuro che fu chiamato Maria. Il bambino mensile insieme con i bambini più anziani è stato trasportato alla casa del nonno su madre nel feudo di Zamoshye vicino a Ivanov (la proprietà è persa). Comunque Kuzhenetskiye presto muoiono, e i bambini sono portati via dalla zia Carolina Skirmunt (1824-1916), la figlia più più vecchia Aleksandra Skirmunta e Constantius Sulistrovskoy da Molodov. Carolina è stata sposata con il cugino Boleslav Skirmunt (di 1817-1857) di Velyatichey, marshalky la contea di Pinsky, e ha posseduto il feudo di Kozhenevo in Pinshchina. (In 2278 decime) ricordano ad alberi solo soli lungo la strada di antichi frammenti di giardino e di feudo grandi adesso.

Nel 1871 Rodzevichi ritornò da esilio in Tobolsk, ma non fu necessario vivere in feudi nativi. Si sono trasferiti a Varsavia. Maria studia in asse delle Sorelle Nepokalyanok in Yadlovtsa. Nel 1875 Theodor che non ebbe successori muore, e i passaggi di Grushevo a Heinrich Rodzevich. Il suo possesso di terra con le dacie di foresta di Studenk e Belolesye ha fatto 1741 decime. Con il padre Maria si trasferisce a un feudo dopo di anni lunghi di vagabondaggio su iarde di altri, senza ricordarsi per il primo piacere reale in vita: "... Il nostro! L'ogorodnina, il sadovina, la gronda sopra la testa, affidabile e silenziosa, e odori di latte di erbe, calde dopo un raccolto di latte... tutto! Ogni giorno, per sempre".
Maria Rodzevich (il 1864 — il 1944) fu l'ultimo proprietario di un feudo che passò con lei nel 1881. Il suo territorio di terra ha fatto 1533 ettari. Diligentemente condusse l'economia, scrisse libri, restaurò la proprietà dopo saccheggio pieno in guerra del 1914. All'età di 75 anni in settembre 1939 insieme con la ragazza Yadvigoy Skirmunt fu necessario partire bene amato da Grushevo e raggiungere non senza sforzo Varsavia, a Konstantin Skirmunt, provare anni difficili di guerra. Le sue ultime parole: "... dunque c'è stato un desiderio di aspettare". Morto il 6 novembre 1944 e è sepolto sul Viale della gente onorata della Polonia in Povonzkakh (Varsavia) sebbene voluto essere basato in Grushevskaya alla terra vicino a genitori e la sorella su un cimitero locale. Sepolture di Amelia (morì nel 1893), Heinrich (morì nel 1892) e la sorella Tselina sono migliorate in anni recenti da Bronislava Artishevskaya da Varsavia.

La proprietà nel 1825 fu messa da Anthony Rodzevich sull'appartamento poco abbassò il distretto. Con contenuti spirituali speciali è stato ripieno da Maria. Secondo la descrizione d'inventario del 1845, la proprietà occupò 25 decime, l'iarda incluse costruzioni di pietra sane: casa manour a due piani, il governante — a un piano, due granai a due piani, un ghiacciaio, un ala, eccetera. L'ovile chiuso è stato pise-cinto-di-mura.

La parte ceremoniale della proprietà ebbe la creazione simmetrica e assiale (lo schema). La casa di fattoria è stata su un asse del viale di entrata. Prima di esso i posti di orchestra e Bramah si sono calmati. La sua fotografia è provvista da M. Marshak. La facciata dell'edificio ebbe un portico Toscano quattro-columned massiccio con un frontone triangolare. Simmetricamente a pareti di una facciata ceremoniale dell'edificio da due alberi di partiti nella forma delle scene laterali è cresciuto. Un arredamento di pareti bianche pianamente intonacate sandrik e orbite rotonde sopra finestre del primo piano ha fatto la gronda pro-thinned-out con crostini. Il tavolo cinto di mura in una parete ha detto: "Il mio Dio, benedica abitanti. Questa casa è costruita in anniversario il 1825 da Antoniyem ed Eleonora da Gelgudov Rodzevichami. Il primo piano dell'edificio adattato a esigenze moderne è rimasto.

La situazione nella casa è stata piuttosto semplice. Ci sono stati forni rivestiti di tegole e focolari, i mobili generalmente da una quercia di esecuzione locale, ritratti di famiglia, incontro della porcellana polacca e straniera, la biblioteca, l'archivio. Il salotto chiamato "svedese" con i mobili fatti in Grushev secondo i disegni avanzati da Maria da Scandinavia è stato distinto da camere. Il caso di letto originale non ebbe porte, in lui i passi condotti. I mobili antichi più cari hanno organizzato il salone in cui i ritratti di famiglia hanno penduto.

Maria ha amato detti saggi, lui stesso i precetti composti. Nella sala il testo di dieci precetti composti da Maria per ospiti in un posto visibile ha penduto. Sono stati pieni della saggezza vitale semplice diretta verso istruzione delle migliori qualità umane. Maria ha esortato per stimare e osservare il silenzio e il riposo nella casa; disordini ignorati, tumulto, aumento di una voce, eccetto canto e risata; ricordato di necessità di lavoro continuo su una misura di forze, le capacità e i hobby, è stato contro venerazione diabolica dei soldi; chiesto di non profanare pensieri il discorso su cattivo, vuoto, arrabbiato, preoccuparsi delle creazioni di dio — gli animali e pazientemente trasferire tali punizioni diverse dominical come fame, problemi, una malattia.

Nell'iarda sono stati sulla parte lasciata lyamus con dieci colonne lungo una facciata, da diritto — un siikhler, l'edificio a due piani grande con piccole finestre, un tetto da zalobka e quattro colonne tetrahedral su una facciata laterale. E sebbene gli edifici avessero l'appuntamento economico, l'esistenza di colonne, una comunità di struttura di tetto, l'altezza uniforme, carattere del loro accordo favorito a percezione dell'iarda come insieme uniforme.

Il parco dietro la casa è stato considerato piuttosto come un giardino in cui gli alberi vecchi sono cresciuti, il serbatoio, un apiario, una serra in un ambiente di un rosario e un giardino di impianti di fiore calmati. Molti componenti ebbero il valore simbolico. Un alveare di un apiario ha portato nomi dei re polacchi e le regine; approfonditamente "hatka della gente di foresta" posposta dal bosco si è calmato. La scultura da un albero dell'apostolo Pyotr è stata sull'isola di un serbatoio. La quercia di 500 anni di "Dewajtis" che diventò l'eroe dello stesso nome, una delle prime storie dello scrittore scritto nel 1889 e chi gli portò la popolarità fu l'orgoglio, l'albero più preferito di parco.

L'albero ha trasferito tutte le avversità, essendo arrivato ad altezza di 25-26 m, diametro di 175 cm. Anche l'albero precedente è rimasto. Ha una forma rettangolare (5-4 m) e circa due querce vecchie, approssimativamente, di aiutanti dell'età di una quercia "Devaytis" è stato creato ripiantando di un acero e l'albero della cenere (6 alberi crescono). Il territorio darà tracce, i frammenti di antichi canali superficiali, podsypny i sentieri con obsadka lineare che sono stati creati in connessione con contenuto di riumidità del distretto. L'acqua è venuta a un serbatoio con l'isola di forma arrotondata sulla banca di cui il salice vecchio zolotistopobegovy cresce. Gli alberi soli o nella forma di piccoli gruppi, i massicci crescono in parco. L'atterraggio protettivo (lungo la strada maestra) sull'asta espressa con due fossi è bene espresso. La proprietà insolitamente organizzata ha attirato l'attenzione di turisti che sono stati con gentilezza accettati dallo scrittore, sempre trattando un pane di pane e latte fresco da una brocca grande.

È diventato Grushevo per Maria un paradiso terrestre. E non solo lui Grushevo, e Polesia, questo "orlo sorprendente di foreste dense e paludi" che hanno riempito l'anima di piaceri quotidiani e cure assorbite quindi che una volta è vissuta nella capanna di registro che è particolarmente costruita nel 1911 tra il bosco come poleshuchka locale insieme con Yadvigoy Skirmunt (il 1874 — il 1950?) Heinrich e la figlia di Maria da Tvardovsky che scriverà le memorie di Maria Rodzevich più tardi. In comunicazione con la natura il talento di scrittore futuro è stato nato. La sua vita a Polesia è un esempio raro di servizio a questo orlo. Perfino Maria rifiutò di andare ad anni difficili di Prima guerra mondiale quando i contadini, diventando rifugiati, lasciati in profondità in Russia, categoricamente. Rifiutato e non solo perché in occhi c'è stata una strada difficile del padre e la madre, incatenata in ceppi, e non poteva lasciare piuttosto questo amato soprattutto. È rimasta fedele alla terra che ha portato la felicità, ha dato radici in profondità terrestri, accettate su riposo eterno dei suoi antenati. Non ha lasciato Polesia successivo quando ottenuto un piccolo feudo in Polonia. Motto di vita di scrittore già famoso: "Ci sono due forze che devono dare tutto, senza esigere per esso qualcosa - è la Patria e il Dio".

Carolina Skirmunt che ha detto ai bambini non solo fiabe e le leggende, ma anche la storia di orlo, la storia VKL è stata la prima insegnante spirituale di Maria. Informato dei suoi eroi. Nella piccola camera della piccola casa, di legno con un portico semplice, Skirmuntov in Kozhenev vicino a un'icona della Madre di Dio ha sopportato un ritratto di Romuald Traugutt vicino che la candela ha bruciato. Maria impressionabile non soltanto ha ascoltato con delizia, e poiché l'infanzia ha realizzato il prezzo di questa storia, lotta per libertà, costantemente la riflessione del più caro a lei la gente bandita a Siberia lontana. Più tardi, quando i genitori ritornarono a un feudo, ascoltò dal padre che fu una parte di gruppo di Roman Roginsky, su eroismo di ribelli, i loro tormenti e privazioni in esilio in Siberia.

Le impressioni, e insieme con loro in profondità rispettano per produttori di storia non furono ficcati da tempo. Alla vigilia del 70esimo anniversario di rivolta del 1863 — il 1864 Maria Rodzevich diventerà l'iniziatore attivo di stabilimento di un monumento in vicino Gorodtsa. La croce di quercia su un piedistallo concreto fu solennemente messa nel 1933 in una piazza centrale della città (è demolito nel 1939).

La poleshuk-guardia-forestale locale Vasily Fedchenko che l'ha portato via nella foresta di zona rurale isolata a casette di castori, gli insediamenti di lontre, le cicogne nere è entrata in Maria nel mondo della natura di Polesia, i suoi sacramenti e la bellezza, informata del mondo di uccelli, erbe, funghi. Maria è stata una scolara capace. Bene ha conosciuto e ha amato la gru in cui è vissuta, è stato un difensore e l'amministratore fiduciario di tutti vivono. Abilità manuali molto apprezzate di contadini, oggetti diversi raccolti di uno scopo domestico. Ha amato cause nazionali delle donne festive e lui qualche volta se li è messi.

Nelle storie e i romanzi ("Il vecchio terribile", il 1887: "Девайтнс", 1888; "Grivda", 1891; "Da una solitudine", il 1895; "Su colline", 1896; "Erica", 1903: "Nido di Belozor", 1931; "L'estate della gente di foresta", * la pietra Preziosa", "I fuochi e le ceneri", "Il pane nero", eccetera) Maria si ha rivolto al soggetto bielorusso, ha cantato di lavoro della gente-poleshukov semplice, bellezza della natura di Polesia. In Grushev il suo lavoro pubblico e religioso è proceduto. Maria ha preso la parte attiva a ritorno di una chiesa a cattolici in Gorodtsa, fundovat la riparazione del tempio. Nel 1939 con partecipazione se sono in via di costruzione una chiesa in Antonole a quale la direzione di un premio di Gesuiti mandati reliquie di antico missionario di Polesia Andrey Baboli conosciuto nel 17esimo secolo del predicatore di cattolicesimo che è brutalmente torturato da cosacchi dopo canonizzato e canonizzato. La sua immagine sacrificale da infanzia profondamente è affondata giù nella sua anima.

La proprietà in Grushev è rimasta quasi nei confini precedenti, ma più che gli altri hanno perso linee di quella fattoria speciale l'ambiente di Polesia creato da Maria Rodzevich. I contadini l'hanno trattato con rispetto profondo, i discendenti non dimenticano. In giorno del 50 anniversario i contadini regalarono a un album la dedizione "Della signora giusta Maria durante 50 anni di lavoro comune". Hanno comprato campanelli e gratuitamente hanno portato un mattone alla chiesa che è in via di costruzione in Antopole (adesso la costruzione del tempio è usata da un corpo dei pompieri). Maria ebbe premi governativi alti — i premi "Restituta Militari" del quarto e terzo grado.

Sui materiali di A. T. Fedoruk. Proprietà antiche di Beresteyshchina
 

Fotografie

Grushevo. Stagno

Grushevo. Stagno

Grushevo. Casa di fattoria. Su vecchie fotografie è a due piani

Grushevo. Il viale in parco

Grushevo. Costruzione economica di un feudo Radevichey

Grushevo. Costruzione economica di un feudo Radevichey

Quercia Devaytis e i resti della casa di fattoria di Maria Rodzevich in Grushov

Quercia Devaytis

Lo schema di parco in Grushevo

Grushevo. Casa di fattoria. Fotografia del 1939.

Grushevo. Spikhler. Una fotografia fino al 1939.

Contatti informazioni