Versão em português 中文版本 日本語版
Polish version La version française Versione italiana
Русская версия English version Deutsch Version

Il distretto di Kobryn

Flora

LOBARIYA POLMONARE

Tipo: LICHENI (LICHENES)
Reparto: LICHENI (LICHENES)
Classe: LICHENI di MARSUPIALS (ASCOLICHENES)
Ordine: PELTIGERALNYE (PELTIGERALES)
Famiglia: LOBARIEVYE (LOBARIACEAE)

Occhiata: LOBARIA PULMONARIA (L). HOFFM.
         LABARYYA POLMONARE

Categoria di protezione: 3



Importanza internazionale:
È incluso nella 2a edizione della Lista Rossa di Belarus (1993). È protetto in Lettonia, Lituania, Polonia e Federazione Russa.

Descrizione:
Sloyevishche 1-4 larghi, 10-30 cm, bladed con gli orli vyemchato-chopped-off di lame sono più rari. La superficie superiore di un marrone sloyevishch, è frequente con un'ombra verdastra o d'oliva, una maglia e una cresta. Sorediya quasi rotondi, tuberous, si sviluppano su orli del partito principale di lame o sui loro orli, qualche volta germogliano in rhabdoid izidiya. La superficie più bassa brunastra, con varie ombre; le parti convesse di solito nude, e i filetti tra tumefazioni sono coperte con giù e rhizoids. Apotetion con un diametro di 2-5 mm, si sviluppi raramente, calmandosi su orli o sugli orli di lame.

Rasprostraniyeniye:
La parte principale di un'area copre la montagna e i territori piatti di Eurasia, l'America del Nord, il Sud di Africa, le isole Pacifiche occidentali e l'Australia. In Belarus è rivelato in territori Brest (Gantsevichsky, Ivatsevichsky, Kamenetsky, Luninetsky, Lyakhovichsky, Pruzhansky e distretti di Stolinsky), Vitebsk (Braslavsky, Gorodoksky, Lepelsky, Lioznensky, Orshansky, Postavsky, Sennensky, Tolochinsky e distretti di Shumilinsky), Gomel (Buda-Koshelyovsky e distretti di Zhitkovichsky), Grodno (Novogrudsky, Svislochsky, Smorgonsky e distretti di Shchuchinsky), Minsk (Berezinsky, Minsk, Myadelsky e distretti di Nesvizhsky) e Mogilev (I distretti di Osipovichsky e di Mogilev) dalla regione.

Habitat:
Si incontra in da foglia larga (yasennik e i boschetti di quercia), da piccola foglia (chernoolshanik), è più raro il di conifere (l'abete) e le foreste di vecchiaia mescolate, e anche è molto raro in parchi. Cresce su tronchi di una quercia, un albero della cenere, un hornbeam e altre razze da foglia larga di alberi.

Biologia:
Tra i 50 anni scorsi in una condizione di individui normalmente sviluppati questa occhiata rimase solo in posti, remoti per la persona, e in riserve, in altri casi incontra sloyevishcha male sviluppato di solito senza corpi di riproduzione. Le razze vegetativno sorediya o izidiya, è dispute più rare.

Numero e tendenza del suo cambiamento:
Incontra individui separati sporadici, i piccoli gruppi più rari su quadrati limitati. I posti ancora prima specificati di crescita di questa occhiata in vicinanze di Minsk non sono confermati da ricerche moderne e, evidentemente, sono scomparsi. Il più gran numero di posizioni è conosciuto nel territorio di Parco nazionale "la Foresta di Bialowieza".

Fattori principali di minaccia:
Anthropogenous: cabina dei boschi di vecchiaia, carichi ricreativi eccessivi di ecosistemi di foresta, fuochi greci, sviluppo di terra economico, asciugandosi melioration, inquinamento dell'ambiente aereo, e anche raccogliere. Naturale: riduzione di umidità d'aria dei boschi in posti di crescita di un'occhiata, i fuochi, frutta fatte cadere dal vento, eccetera.

Misure di protezione:
"La Foresta di Bialowieza", "Narochansky" (nel territorio prenotato di laghi Azzurri) e "Pripyat", la riserva di Berezinsky biospheric, e anche nella fauna e flora protetta l'area "Svityazyansky" cresce in parchi nazionali. Il divieto di tutti i tipi di lavori di legname e altre influenze di anthropogenous in posti di crescita di un'occhiata, e anche un divieto di essiccazione e azioni meliorative vicino alle sue località sono necessari. Il controllo periodico di una condizione delle popolazioni conosciute, un'esecuzione di ricerca decisa di nuovi posti di crescita in condizioni simili e, in caso di necessità, l'organizzazione della loro protezione è necessaria.

Creatori:V. V piccioni.